CTF Tailandia–Ciclone in Myanmar: Quinta missione

8 – 15 marzo 2009

Era necessario fare una verifica dei programmi realizzati dai Camilliani, il cui fine è il sollievo delle sofferenze della popolazione locale e contrastare i danni provocati dal Ciclone Nargis. Per questa ragione CTF Tailandia ed un Camilliano del Vietnam si sono organizzati per visitare la Birmania (Myanmar) ed in particolare le zone colpite dal Ciclone. Oltre al monitoraggio ed alla valutazione dei programmi, si trattava anche di disegnare – assieme al BDA (Borders Areas Development Association, agenzia locale di sviluppo) – una bozza di progetto da sottoporre alla Commissione Europea.

Il team era composto da P. Rocco Pairat Sriprasert MI (Vice Provinciale della Vice Provincia della Tailandia), P. Joseph Chaisak Thaisoonthi MI (Sampran), Fr. Joseph Tran Van Path MI (Vietnam), Marissa Khomin (volontaria) e Myo Thein (coordinatore in Birmania).


Il giorno 8 marzo 2009, il team camilliano si è incontrato a Yangon con U Maung Maung Soe Tint, presidente e fondatore del CSI (Civil Society Initiative), con Daw Moe Moe, manager del Livelihood Project (programma per l’autosufficienza alimentare) e con altri membri dello staff del BDA. Il team ha preso la risoluzione di inoltrare l’intero progetto alla ONG Salute e Sviluppo che – a sua volta – la trasmetterà alla Commissione Europea.

Il lunedì il gruppo si è radunato per discutere la relazione finanziaria, le rate del cambio monetario e pianificare le azioni per il prossimo ano 2009. Inoltre si è cercato di valutare quale fetta della popolazione si trova ora maggiormente in stato di bisogno. Dopo le discussioni, il team si è preparato per dirigersi alla volta di Bogolay. Alle persone già nominate si sono aggiunti: Dr. Wai Lwin, Dr. Way Lynn Aung, Htaik Seng e Zay Yar Min.

Seguendo la solita rotta, il team non ha potuto che costatare un ulteriore peggioramento del fondo stradale rispetto al passato. Trasportati da un taxi in un percorso reso impervio dalle continue buche, il team è stato rallentato anche dai lavori di costruzione di un ponte. Alla fine sono giunti al monastero di Pyisimaryone dove al gruppo si è unito il Capo Spirituale locale, U Cin Tita Likara.

Nei successivi cinque giorni i partecipanti hanno prestato servizio in sette località tra Bogolay e Mawkyun. Hanno prestato servizio sanitario e distribuito generi di prima necessità agli abitanti dei villaggi. I medici hanno offerto assistenza sanitaria fino a notte, finendo poi con una preghiera di ringraziamento e preda del sonno, circondati da zanzare!

A Bogolay sono stati anche raccolti campioni d’acqua per analisi, e si è fatto visita a quattro edifici costruiti dai Camilliani. Si è fatto uso del tempo per discutere con la locale Guida Spirituale di futuri progetti sanitari e di autosufficienza alimentare, incluso la costruzione di altri tre ambulatori e del loro futuro mantenimento.


A Mawkyium si è fatto lo stesso lavoro valutando anche il progresso delle costruzioni della nuova scuola e dell’ambulatorio medico. Si è valutato anche l’impatto del trattore offerto in una visita precedente. P. Rocco e le locali Guide Spirituali hanno visitato un ponte di nuova costruzione, realizzato attraverso le donazioni dei camilliani ed in grado di mettere in comunicazione i circa 3000 abitanti dei villaggi.

Nel corso delle visite mediche, è stata identificata una bimba di 5 anni nata con labbro leporino. Avendo preso visione del fatto che la stessa bimba è in lista d’attesa per l’operazione chirurgica a Yangon, il team camilliano si è impegnato a sostenerla per una cifra pari a 700 US$.

Al ritorno nella capitale, il team ha re-indirizzato il programma delle attività in corso e future, tra cui l’opera di bonifica di 29 bacini d’acqua contaminati dall’acqua salata portata dal Ciclone. In Yangon, il team ha partecipato ad una celebrazione per l’apertura dell’asilo Zabu Oke Shoun, finanziato in parte  dai Camilliani.

Traduzione – Fratel Luca Perletti MI

Il giorno 8 marzo 2009, il team camilliano si è incontrato a Yangon con U Maung Maung Soe Tint, presidente e fondatore del CSI (Civil Society Initiative), con Daw Moe Moe, manager del Livelihood Project (programma per l’autosufficienza alimentare) e con altri membri dello staff del BDA. Il team ha preso la risoluzione di inoltrare l’intero progetto alla ONG Salute e Sviluppo che – a sua volta – la trasmetterà alla Commissione Europea.

Il lunedì il gruppo si è radunato per discutere la relazione finanziaria, le rate del cambio monetario e pianificare le azioni per il prossimo ano 2009. Inoltre si è cercato di valutare quale fetta della popolazione si trova ora maggiormente in stato di bisogno. Dopo le discussioni, il team si è preparato per dirigersi alla volta di Bogolay. Alle persone già nominate si sono aggiunti: Dr. Wai Lwin, Dr. Way Lynn Aung, Htaik Seng e Zay Yar Min.
Seguendo la solita rotta, il team non ha potuto che costatare un ulteriore peggioramento del fondo stradale rispetto al passato. Trasportati da un taxi in un percorso reso impervio dalle continue buche, il team è stato rallentato anche dai lavori di costruzione di un ponte. Alla fine sono giunti al monastero di Pyisimaryone dove al gruppo si è unito il Capo Spirituale locale, U Cin Tita Likara.

Nei successivi cinque giorni i partecipanti hanno prestato servizio in sette località tra Bogolay e Mawkyun. Hanno prestato servizio sanitario e distribuito generi di prima necessità agli abitanti dei villaggi. I medici hanno offerto assistenza sanitaria fino a notte, finendo poi con una preghiera di ringraziamento e preda del sonno, circondati da zanzare!

A Bogolay sono stati anche raccolti campioni d’acqua per analisi, e si è fatto visita a quattro edifici costruiti dai Camilliani. Si è fatto uso del tempo per discutere con la locale Guida Spirituale di futuri progetti sanitari e di autosufficienza alimentare, incluso la costruzione di altri tre ambulatori e del loro futuro mantenimento.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s