Terremoto Cile 11 – CTF Central Communication 4

Dopo il terremoto del 27 febbraio, del comune di Cauquenes, capoluogo dell’omonima provincia nella Regione del Maule, resta ben poco. L’ospedale, che serviva anche i paesini vicini, è completamente distrutto e ciò rende estremamente difficile la cura delle centinaia di feriti. L’ospedale da campo militare ha solo 26 posti letto, troppo pochi rispetto ai 250 dell’edificio distrutto e presto verrà smantellato. Per tutte queste ragioni, CTF Central ed i confratelli in Cile hanno deciso di accogliere l’invito del Governatore della città e prestarvi il proprio servizio.

Parral [di cui si è parlato nei messaggi precedenti], data la vicinanza a Linares (mezz’ora) potrà sempre essere raggiunto da missioni “volanti”. Il personale sanitario scarseggia in numero e forze: necessitano medici e infermieri pronti a partire dall’inizio di Aprile. A tal fine, la Fondazione Camilliana “Progetto Salute”- organizzazione no-profit attiva prevalentemente nel settore socio – sanitario, sta ricercando medici internisti, traumatologi e specialisti (ORL; oculista etc), di cui c’è particolarmente bisogno. Ma affinché gli aiuti siano proficui e duraturi è necessario che il Governatore solleciti lo Stato italiano ad inviare aiuti: solo così si potrà sperare in un riconoscimento del bisogno e, eventualmente, in uno stanziamento di fondi ufficiali.

Intanto le Misericordie si recheranno sul luogo per una prima ricognizione di bisogni e per vagliare la possibilità di un alloggio per i volontari dal momento che Cauchenes, dista circa 3 ore di macchina da Linares, campo base.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s